giugno 2016 - Top Sport Sicilia Top Sport Sicilia

giugno 2016 - Top Sport Sicilia  Top Sport Sicilia

“Festa a ruota libera”: a Viagrande si celebra la solidarietà

Una serata dedicata alla musica, al divertimento, ma soprattutto volte alla solidarietà. Venerdì 1 luglio, alle ore 21:30 alla Villa Di Bella di Viagrande verrà organizzata la “FESTA A RUOTA LIBERA”, manifestazione organizzata dalla Fondazione Angelo D’Arrigo per raccogliere i fondi necessari ad acquistare le carrozzine per la squadra di basket catanese. http://comunitamontanaolivo.it/it/salute/giugno+2016+-+Top+Sport+Sicilia++Top+Sport+Sicilia.html

Calcio Siciliano, l’Aci San Filippo riparte con un nuovo ed ambizioso progettovaryforte ingrediente

Una tradizione sportiva che va avanti dal 1978, con impegno e passione. Da oltre trent’anni l’A.C.D Aci San Filippo vive di sport e…di calcio. La formazione siciliana, dopo una stagione di Prima Categoria culminata con la permanenza attraverso i playout, punta adesso a traguardi più importanti. 

  Calcio, Calcio Siciliano, Catania, Catania, Redazione

Sarà Matteo Pisseri il nuovo estremo difensore del Catania per la stagione 2016/17. Il portiere emiliano classe 91′ ha firmato in serata il contratto che lo legherà ai rossazzurri per i prossimi tre anni. 

L’Accademia Balletto Siciliano in scena a Catania l’1 luglio

Venerdì 1 Luglio alle 21 al teatro Ardizzone Gioeni di Catania sarà in scena “L’Accademia Balletto Siciliano”. Il saggio di fine anno sarà occasione per vedere i risultati di un impegno costante che non si esaurisce nel singolo spettacolo ma si pone ogni giorno obiettivi nuovi. 

Boxe, Vincenzo Spampinato vince e si lancia in campo nazionale

Vincenzo Spampinato c’è. Una vittoria in tutta souplesse per il pugile di Nicolosi che torna sul ring dopo un’assenza di tre anni e batte nettamente ai punti l’ostico lituano Dmitrji Kalinovskji. Successo mai in discussione per il massimo leggero etneo che ha scosso con le sue bordate l’avversario e guadagnando punti su punti ripresa dopo ripresa. Una vittoria che lancia l’etneo Spampinato in campo nazionale tra i massimi leggeri anche se il cammino è ancora arduo e lungo, ma bene ha visto al Boxing Project Team di Marco Caruso e Santo Coco a credere nelle qualità di questo trentenne ragazzo etneo che dopo l’esordio in Ungheria (vittoria ai punti su Zoltan Toth) ha dovuto attendere tre anni per il suo esordio italiano. 

“Festa a ruota libera”: a Viagrande si celebra la solidarietà

Calcio Siciliano, l’Aci San Filippo riparte con un nuovo ed ambizioso progetto

L’Accademia Balletto Siciliano in scena a Catania l’1 luglio

Boxe, Vincenzo Spampinato vince e si lancia in campo nazionale