La salute sessuale non va trascurata , ma molti uomini lo fanno

La salute sessuale non va trascurata , ma molti uomini lo fanno

Tanti sono i pazienti che soffrono di malattie congenite o procurate negli anni che coinvolgono l’apparato riproduttivo e sessuale maschile. La disfunzione erettile e tante altre patologie che per disinformazione, paura, diffidenza o ignoranza vengono sottovalutate dagli uomini che sempre per questi motivi non si rivolgono agli specialisti. Molti sono gli uomini che tengono per se i problemi legati alla salute sessuale, per vergogna non si rivolgono al proprio medico e tutt’al più ne parlano con altri specialisti. Molti andrologi, sostengono che gli uomini italiani si trascurano molto, più della metà non sono nemmeno a conoscenza che l’andrologo è lo specialista dell’apparato genitale maschile e oltre a non curarsi delle malattie sessuali, nel caso in cui lo facciano il più delle volte si rivolgono a medici che non hanno competenze sull’argomento. Ogni tanto in molti centri specializzati, vengono promosse diverse iniziative dedicate alla salute sessuale maschile, che informano su malattie come il varicocele, la disfunzione erettile, l’infertilità, eiaculazione precoce, calo del desiderio e molto altro.

Ci sono settimane, dedicate all’uomo in cui è possibile sottoporsi gratuitamente a delle visite preventive, che hanno anche lo scopo di rendere partecipe l’uomo alla sua salute sessuale. Anche sotto le lenzuola, l’uomo ha sempre più problemi, basti infatti pensare alle tante coppie che negli ultimi mesi hanno avuto problemi sessuali. Spesso si tende a dire che con l’arrivo dell’estate il desiderio rinasce e gli uomini in particolare pensano di trascorrere le vacanze di fuoco anche dal punto di vista passionale, poi però al ritorno non sono pochi i maschi che durante delle visite o durante alcune telefonate ai medici confermano che nonostante la bella stagione hanno trovato molta difficoltà a letto e il clima favorevole non ha giocato a loro favore. Ciò accade innanzitutto perché gli uomini tendono a programmare gli incontri, ad avere molte aspettative sul tipo di prestazione che spesso invece provoca un blocco e di conseguenza un fallimento sotto il profilo pratico. L’uomo tende poi a rimuginare l’accaduto e non sono rari i casi in cui anche gli incontri successivi, nel ricordo del primo insuccesso diventano irrimediabili. Altra aggravante, sono gli impegni lavorativi come scusa per rimandare il rapporto, oppure la stanchezza, chiaramente in vacanza la scusa non regge e si è quasi costretti ad avere rapporti in condizione psicologiche non buone, quindi anche in questo caso non è difficile fallire. Addirittura ci sono molte coppie che dopo le vacanze estive e in seguito ad una mancata confidenza sessuale, si sono separate, cosa sbagliatissima ma ciò fa capire come certi problemi potrebbero venir evitati. Spesso i maschi, tendono ad assumere farmaci per rimediare a certi problemi e non è sbagliato farlo perché molti funzionano, ma ciò che è sbagliato è assumerli senza un consulto del medico.ling fluent

Molti dosano da soli i farmaci da prendere, cosa errata perché il dosaggio variato anche di pochi milligrammi può rendere vana l’efficacia di un farmaco e di conseguenza non è raro che alla fine presi e dosati male non fanno il loro effetto e l’uomo resta spiazzato. Serve davvero più informazione a riguardo, per questo alcuni specialisti in materia hanno messo a disposizione un numero verde che serve ad informare ed aiutare gli uomini che si trovano in difficoltà. I problemi maschili, cosi come quelli femminili possono venir risolti in maniera definitiva e non bisogna vergognarsi del proprio corpo, soprattutto se poi ne risentono la vita di coppia e la salute.ling fluent