Ottimismo e successo

Ottimismo e successo

Oggi voglio parlarti nuovamente di ottimismo e del maggior successo che grazie all’ottimismo riusciresti a raggiungere. Scusa se insisto, ma è veramente importante che tu te ne convinca, quindi….

Sì, perché se stai leggendo questo articolo, è molto probabile che anche tu sia tra quella schiera di umanità afflitta da continui pensieri negativi e dalla convinzione che tanto, tutto quello che intraprendi, è destinato a fallire.ling fluent

Ottimismo! E’ ora di cambiare registro, caro amico o cara amica!acolo

E’ ora che l’ottimismo diventi la tua forma mentis predominante!ling fluent

La vita ti presenterà continuamente delle scelte. Naturalmente puoi scegliere di avere una visione pessimista e vivere una vita di auto-sconfitta oppure puoi scegliere di percorrere la via dell’ottimismo e avere una vita stimolante e appagante.

Gli ottimisti si aspettano sempre il massimo. Essi tendono a pensare che una sconfitta sia solo un ritardo transitorio nel raggiungimento della meta e che le sue cause siano limitate al singolo evento in questione…, ossia non generalizzano pensando che, se una cosa va male, allora tutto andrà necessariamente male.

Gli ottimisti tendono a concentrarsi sul problema e a cercare di risolvere la difficoltà momentanea. In altre parole, essi tenderanno con molta probabilità a reinterpretare un’esperienza scoraggiante in modo tale che sia di aiuto a capire e maturare. Questo tipo di persone rimangono turbate da una situazione spiacevole, tuttavia la percepiscono come una sfida ad impegnarsi di più e meglio. Ecco il loro punto di forza! Ecco perché l’ottimismo è vincente!

Il comportamento solare delle persone ottimiste lascia prevedere reazioni psichiche meno violente di fronte a situazioni di disagio come l’adattamento a nuovi ambienti, tragedie inaspettate e svolte improvvise di eventi. Se cadono, essi si risolleveranno. Vedono le opportunità invece degli ostacoli: ecco la differenza! Ecco perché se scegli l’ottimismo hai una marcia in più!

La gente reagisce positivamente ad un atteggiamento ottimista. Gli ottimisti sono persone allegre e meno dipendenti dagli altri per la propria felicità. Essi non vedono alcuna necessità di controllare o influenzare altre persone. Di solito attirano gli altri verso di loro. La loro visione ottimistica del mondo può rapire e influenzare quelli della loro cerchia.

L’ottimismo sembra una caratteristica socialmente desiderabile in tutte le comunità. Coloro che condividono l’ottimismo sono generalmente accettati e graditi, mentre coloro che diffondono tristezza, panico e isteria vengono allontanati e visti sfavorevolmente.

Quando il gioco si fa duro… gli ottimisti diventano più “tosti”! I pessimisti hanno più probabilità di smettere di provare quando sorgono difficoltà. Gli ottimisti di solito mantengono maggiori livelli di benessere generale durante i periodi di stress di quanto non facciano i pessimisti.

Gli ottimisti perseverano, sono testardi! Non “mollano” facilmente e sono anche ben noti per la loro pazienza. Avanzano lentamente, passo dopo passo, verso l’obiettivo o il loro sogno.

L’ottimismo mantiene sani e fa vivere più a lungo. La ricerca medica ha dimostrato che i piaceri semplici uniti ad un atteggiamento positivo possono dare un notevole impulso alla capacità del corpo di combattere le malattie.